prima immagine

10 principi del metodo inlingua

Lo scopo principale del metodo inlingua è quello di aiutare l'allievo a comunicare nella maniera più efficace possibile usando una lingua straniera. Il termine «comunicare» viene qui inteso nel senso di capacità di parlare e di comprendere la lingua-obiettivo, cioè quella che é oggetto di studio.

Il metodo inlingua si propone inoltre di mettere l'allievo in grado di saper leggere e scrivere.

L'insegnamento pone l'accento sulla lingua orale perché attraverso la comunicazione l'allievo può acquisire una sufficiente competenza nelle capacità di espressione orale.

L'insegnante inlingua deve seguire dieci principi:

  1. Svolge la lezione esclusivamente nella lingua-obiettivo.
  2. Crea le condizioni per cui l'allievo possa parlare il più possibile durante la lezione.
  3. Conduce la maggior parte della lezione oralmente senza fare uso dei libro.
  4. Concentra la sua attenzione più sull'insegnamento delle strutture (cioè sul modo in cui vanno combinate le varie parole) che non sull'insegnamento di singole parole.
  5. Organizza la sua lezione in modo tale che la maggior parte delle frasi formulate dall'allievo siano corrette.
  6. Valuta il grado di conoscenza dell'allievo prima di offrire un modello linguistico o di fornire egli stesso una soluzione.
  7. Limita al massimo le spiegazioni a carattere teorico.
  8. Stimola nell'allievo un atteggiamento creativo nei confronti del processo di apprendimento.
  9. Fa uso dei principi della psicologia applicata.
  10. Abbina l'approccio strutturale e quello funzionale all'insegnamento delle lingue.

Tutti i nostri insegnanti sono appassionati del metodo inlingua. Scopri la stessa passione!

Per ulteriori informazioni telefona oggi stesso. Contattaci subito, costruiremo insieme un progetto didattico intorno ai tuoi bisogni formativi e alla tua disponibilità. Prenota ora un incontro con i nostri consulenti presso la nostra sede a Firenze, in via J. Nardi,13  

firenze@inlingua.it | Tel. 055 23 46 208